Polestar 1 Hybrid Coupe

Negli ultimi anni, Volvo ha costantemente migliorato la sua immagine di marchio di eredità scandinavo pulito e semplice per una casa automobilistica più lussuosa e innovativa. Il Polestar 1 Hybrid Coupe è una parte importante di questa revisione. Polestar era originariamente un braccio di sintonia di Volvo e questo è il primo veicolo a essere lanciato nel loro nuovo focus di sviluppo. Le stesse linee pulite e l’aspetto funzionale di una concept car Volvo sono ancora lì, ma il Polestar 1 beneficia di un Electric Performance Hybrid.
Ciò si traduce in una trasmissione elettrica più potente e in un motore a combustione interna potenziato. La sua bella maestria e le sue perfette proporzioni servono da perfetto involucro per le sue incredibili prestazioni e la tecnologia all’avanguardia.
Il Polestar è dotato di un powertrain ibrido plug-in e di un motore a benzina che aziona le ruote anteriori e i motori elettrici che azionano le ruote posteriori. La potenza massima combinata del motore a benzina, dei motori elettrici e del generatore di avviamento integrato ha raggiunto i 600 CV con una coppia di 1000 Nm.
In un ulteriore tentativo di migliorare le prestazioni, Polestar 1 è stato splendidamente realizzato in fibra di carbonio. La leggera, sottile e rigida fibra di carbonio delle sezioni trasversali del tetto consente sia una silhouette elegante che funzionale. Sotto tutto questo, una patch di CFRP dalla forma elegante è stata incollata al sottoscocca per rafforzare l’interfaccia tradizionalmente debole tra la struttura posteriore e il pavimento centrale. È un nuovo concetto innovativo che Polestar chiama Dragonfly.
Un tetto panoramico in vetro che spazia dalla parte superiore del parabrezza fino al bordo del lunotto offre ai guidatori una visione del mondo. Mentre all’interno, pelle fatta a mano, più dettagli in fibra di carbonio e un sistema audio premium Bower e Wilkins completano questo brillante pezzo di automobilismo scandinavo.

Lascia un commento