Margherita Maccapani Missoni è direttore creativo di M Missoni

“E’ un orgoglio e una gioia accogliere nuovamente Margherita nel Gruppo Missoni”, ha affermato Angela Missoni, presidente e direttore creativo dell’azienda. “Nella sua carriera sia all’interno, sia all’esterno della società, Margherita ha dimostrato notevoli abilità. Con la sua creatività innovativa e la sua naturale comprensione dello stile ha anche dato prova di essere una perfetta comunicatrice dei nostri valori. Sono sicura che le sue competenze saranno di grande rilevanza per il successo futuro di M Missoni”.

Margherita Missoni, figlia di Angela Missoni, ritorna in azienda dopo essere stata impegnata negli ultimi anni in altri progetti professionali.

“Sono estremamente orgogliosa di esser stata identificata come la persona in grado di definire le future linee d’azione del marchio M Missoni”, ha sottolineato Margherita Missoni. “Avrò l’opportunità di determinare nuovi paradigmi e di imprimere una nuova direzione, forte dei valori e dell’estetica Missoni che vivo da sempre”.

“Sono sicuro che il talento, il carisma e la sensibilità per i trend di Margherita Missoni, insieme alla sua straordinaria rete di contatti, contribuiranno in modo significativo ad avvicinare al marchio i nuovi giovani consumatori”, ha aggiunto Michele Norsa, vicepresidente del gruppo Missoni e partner industriale di Fsi.

“Le diverse esperienze maturate da Margherita si integrano perfettamente nel piano di espansione globale che, oltre ad aumentare l’offerta di prodotti M Missoni, mira a perseguire una crescita significativa sia nel settore retail, sia nelle vendite online”, ha sottolineato Norsa.

“Il Gruppo Missoni, dopo aver internalizzato la licenza M Missoni, sta lavorando a un progetto congiunto di innovazione dello stile e del posizionamento della collezione, che sarà guidato dal nuovo direttore creativo”.

Oggi il Gruppo Missoni, con sede a Sumirago (Varese), ha un fatturato di circa 150 milioni di euro, esporta il 75 percento della sua produzione e impiega circa 300 persone. Appartiene per il 58,8 percento alla famiglia Missoni e per il 41,2 percento al Fondo Fsi.

La collezione primavera estate 2020 sarà la prima sotto la sua direzione creativa.

Fondata nel 1998, la linea M Missoni ha un fatturato di oltre 50 milioni di euro ed è presente in 60 nazioni nel mondo con oltre 700 punti vendita.

Foto: Missoni press office

Lascia un commento